Regole di sicurezza nelle aree di infestazione

I rinomati produttori di apparecchiature che sono occupati in condizioni potenzialmente sfavorevoli - spesso quelli a rischio di esplosioni li portano alla fine con la certificazione ATEX. Il termine paga agli acquirenti di tali attrezzature sul mercato la certezza che i prodotti presenti siano belli e continui.

Regolamenti ATEXRicevere la libertà della proprietà determina la Direttiva Europea ATEX 94/9 / CE. Nel mese di aprile 2016, mentre sarà modificato dalla nuova direttiva 2014/34 / UE.Tutte le normative ATEX applicabili si applicano alle questioni relative alle apparecchiature elettriche e meccaniche. Che cosa funzionano anche su sistemi e installazioni di controllo marino, di terra e di superficie.I certificati ATEX sono definiti come apparecchiature realizzate per lo stoccaggio, il trasferimento, la creazione e la protezione dell'energia. Anche le macchine e gli accessori sono mobili e professionali. Gli apparecchi certificati ATEX alla fiera europea danno una garanzia - sia agli operatori che ai titolari di aziende che siedono su di essi - che sono comodi e utili per l'uso.

Gruppi di attrezzatureSia quello in vigore che quando l'altro - la direttiva che definisce l'azione definisce due gruppi di apparecchiature. La prima qualità sono i mobili usati nelle miniere. La seconda versione è tutta nuova attrezzatura che funziona in condizioni potenzialmente cattive.Sistemi di depolverazione in atex - sistema di aspirazione della polvereTutti i tipi di installazioni utilizzate dai produttori di prodotti in legno e vernici devono essere correlati ai sistemi di depolverazione in atex, un sistema di depolverazione compatibile con informazioni atex. Le aziende rinomate sono in grado di farlo per ragioni di sicurezza, ma anche per il prestigio che fornisce tale certificato. Tali apparecchiature garantiscono che le miscele esplosive non costituiscano un pericolo per la vita. I parchi macchine, pur essendo certificati ATEX, sono efficaci e hanno un effetto a lungo termine.Queste macchine riducono significativamente il rischio di esplosioni negli impianti di depolverazione, in cui ci sono reazioni e azioni che sono indubitabilmente: scintille, energia acustica o picchi elettrici. Riducono i rischi derivanti dalle scariche elettrostatiche e dal surriscaldamento dell'apparecchiatura.